fbpx

Una strategia comunicativa di successo: la serie di Zerocalcare

Data:

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Negli ultimi giorni si sente molto parlare del successo di “Strappare lungo i bordi”, la nuova serie Netflix di Michele Rech, in arte Zerocalcare. Uscita il 17 novembre, è ormai prima in classifica sia in Italia sia nel resto del mondo. La serie è composta da sei episodi da 20 minuti ognuno che fanno ridere, ma anche molto riflettere. Zerocalcare è un fumettista italiano che dopo tanti anni di illustrazioni ha deciso di cimentarsi una serie animata che attraverso l’ironia trasmette un messaggio importante.

Il lancio della serie Zerocalcare

Il successo della nuova serie è dovuto anche a una strategia comunicativa omnicanale basata su due fattori vincenti: empatia e semplicità. Il primo perché guardando la serie ci si immedesima nei personaggi e nelle loro vicissitudini entrando in empatia con il pubblico. Questo perché Zerocalcare parla direttamente al cuore delle persone in modo diretto e sincero conquistandoli. Il secondo perché il linguaggio utilizzato è semplice e autentico, con parole di uso quotidiano e senza artefatti o registri specifici.

Il lancio della serie ha coinvolto  numerose iniziative multichannel: cartellonistica, installazioni OOH e iniziative digital.

Fonte Foto: ilmessaggero.it e vanityfair.it