fbpx

Nutella e Chiquita: una dolce partnership

Data:

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

In America è in corso la collaborazione più golosa di sempre: quella tra Chiquita e Nutella! La nuova partnership è stata comunicata ai follower tramite tweet, post su Instagram, blog e video su YouTube.

Dopo la conferma, arrivata attraverso foto e video pubblicati sui canali social dei due brand, si è dato il via alla produzione sfrenata di contenuti incentrati sulle ricette che fossero in grado di unire l’unicità di Nutella con la dolcezza e morbidezza di Chiquita.

La collaborazione era stata molto sollecitata dai fan: sono stati infatti i consumatori americani a stimolare la partnership tra i noti brand nei mesi precedenti.

Collaborazione tra Chiquita e Nutella
Fonte: @chiquitabanana

#ChiquitaLovesNutella

I due siti web americani hanno riempito la homepage di video e nuove ricette, con la possibilità di stamparle, condividerle, ascoltarle e anche reinventarle a proprio piacimento. Creando una call to action efficace, hanno inoltre incentivato il pubblico a ricevere informazioni e contenuti, facendo leva soprattutto sulla curiosità di scoprire di più riguardo alla collaborazione.

Anche il packaging ha un ruolo importante nella presentazione di una nuova collaborazione. In questo caso l’iconico vasetto di Nutella viene rivestito con la ricetta del banana bread, per scoprire poi le altre direttamente sui social e sulla pagina web di Chiquita.

Collaborazione tra Chiquita e Nutella
Fonte: chiquita.it

Tra gli elementi che hanno contribuito al successo vi è sicuramente il lancio dell’hashtag ufficiale #ChiquitaLovesNutella utilizzato dai due brand e dagli utenti per condividere le proprie ricette.  Vengono quindi convertiti i consumatori in veri e propri prosumer, tramite la produzione di user generated content.

Collaborazione tra Chiquita e Nutella
Fonte: @nutella

Il segreto di una partnership dolcissima

Rilevante è stato anche il posizionamento strategico, tramite uno stravolgimento dell’usuale suddivisione in ogni supermercato tra frutta e reparto dolci. Associare i due brand visivamente all’interno dello store, ha portato una maggiore visibilità, invogliando il consumatore all’acquisto.